Riva Arsiglia 2017

Riva Arsiglia 2017

Vino bianco da vecchie vigne, fermentato con lieviti indigeni, sosta un anno sui propri lieviti prima di essere imbottigliato non filtrato.

  • Uvaggio: 100% garganega

  • Formato bottiglie: 0,75lt

★★★★★
27,05

Risparmi il
Numero Bottiglie (anche se assortite)
3%
Da 12 a 17 bottiglie anche se assortite
5%
Da 18 a 23 bottiglie anche se assortite
7%
Da 24 a 29 bottiglie anche se assortite
10%
Da 30 bottiglie in su anche se assortite

Descrizione

L’interpretazione più classica dei nostri vini. Riva Arsiglia è un bianco ricco, fresco e di grande mineralità proveniente da vigne vecchie con più di 85 anni. Un vino dai sentori di erbe aromatiche e speziati che richiamano soprattutto all’incenso, il timo ed il rosmarino. Riva Arsiglia è un ottimo vino bianco da grande invecchiamento, può durare tranquillamente 10/15 anni mantenendo inalterate le caratteristiche che la contraddistinguono.

Prima annata prodotta

2002

Terreni

Collinari di origine vulcanica a Gambellara

Età media dei vigneti

Circa 60 anni (impianti del 1935 fino ai più recenti del 1985)

Estensione dei vigneti

5,5 Ha

Resa

60/90 q.li/Ha

Bottiglie prodotte in questa annata

Circa 25000

Vendemmia

Uva raccolta a mano in cassetta a inizio settembre.


Vinificazione

Dopo la raccolta eseguita in cassetta, le uve portate in cantina vengono diraspate e pigiate a 0,8 bar. La fermentazione avviene totalmente con lieviti naturali e senza controllo della temperatura.


Affinamento

Il vino sosta in vasca con i propri lieviti per almeno un anno. Imbottigliato senza stabilizzazioni.

TAPPO A VITE IN ALLUMINIO RICICLABILE

Il 60% è composto di alluminio riciclato.


BOTTIGLIA BORDOLESE IN VETRO LEGGERO

Bottiglia da 350 grammi, attualmente la più leggera reperibile nel mercato italiano.


ETICHETTA

Etichetta in carta riciclata al 80%.

Unisciti al
Menti Wine Club

Un Club per intenditori di Vino Naturale, per persone che credono nell'integrità dei valori della natura e nella sua essenza.

Wine Tasting

Scopri di più su Riva Arsiglia con Stefano Menti